Duplicazione chiavi con codice

Duplicato chiavi con codice esibendo tessera o certificato di proprietà

Retroscena, disagi e problematiche se si smarrisce la Security Card

Duplicazione chiavi con codice o security card, certificato che prova l’unicità della chiave codificata per eccedere a duplicati chiavi riservati e sicuri.

Le difficoltà strumentali e situazionali della duplicazione chiavi codificate e di tante chiavi europee installate su porte blindate di edizioni speciali

Partiamo questa volta con le problematiche, molto importante rimarcarle, le persone si trovano spesso in difficoltà a duplicare le chiavi di casa, specialmente quelle associate a serrature europee o cilindri di sicurezza ad alto grado antieffrazione.

Si contano a centinaia in Italia le richieste di persone che trovano difficile eseguire un duplicato chiavi codificate del loro cilindro europeo di sicurezza o serratura per porta blindata;

quando non è possibile accedere al servizio nel negozio sotto casa i clienti si riversano on line per cercare le risposte, e probabilmente sarà come hai conosciuto i miei siti, non a caso adesso sei qui.

Le cause e le problematiche che frequentemente rendono difficile o impossibile accedere alla riproduzione quindi al duplicato chiavi codificate per cilindri di sicurezza sono molte;

viene difficile approfondirle ed espanderle tutte in un solo articolo del blog pertanto saranno portate a galla le più salienti e con esempi che entrano nel pratico.

Ora vediamo le situazioni disagianti e frustranti più frequenti.

Esistono situazioni che si ripetono (i cosiddetti patterns) dove chi desidera accedere ai duplicati chiavi di sicurezza ed è sprovvisto della Security Card o certificato non può accedere al servizio.

Quando spieghi che la delicata procedura ha un sottostante, ovvero un contratto fra produttori e rivenditori che vieta la duplicazione illegittima, il cliente si rende edotto dell’importanza nel conservare quell’importante Security Card.

In questo preciso frangente, la consulenza telefonica sembra fermarsi, dall’altra parte del telefono c’è un silenzio irreale,

al cliente che si capacita del vincolo cadono le braccia ed anche le parti anatomiche non menzionabili,

proprio perché senza il certificato o Security card, non riuscirà a duplicare le sue chiavi di casa.

Richiedi una consulenza sulla

duplicazione delle tue chiavi con codice

oppure provvedi ad aggiornare il tuo cilindro di sicurezza,

valuteremo il tuo reale punteggio antieffrazione,

potrai ricevere velocemente la tua consulenza gratuita

Chat facile ed istantanea con Telegram o Whatsapp

344.1597391

348.8151975

Q & A, domande e risposte con i clienti

Duplicazione chiavi porte blindate ed europee protette da codice Secuity Card

Ecco domande e risposte frequenti durante le consulenze:

Azienda: “Senta Bianchi, quando hanno installato la porta blindata hanno comunicato di conservare il codice su tessera che accompagna le chiavi?”

Bianchi: “Assolutamente, non mi è mai stato detto che le tessera che accompagna le chiavi era da conservare, addirittura credo che non me l’abbiano neppure consegnata!”

Azienda: “Cara Sig.ra Teresa, quando ha fatto sostituire il cilindro Le hanno consegnato una tessera, simile ad una carta di credito, con il marchio delle chiavi ed un codice riportato su di essa?”

Sig.ra Teresa: “Non mi hanno mai consegnato una tessera, non solo, quando gli operari hanno cambiato il cilindro, le chiavi erano già aperte e non mi hanno mostrato l’apertura del sigilli di garanzia e della scatola del cilindro come mi ha appena spiegato, e adesso temo che possono essersi fatti una copia della chiave

Azienda: “Gentile Rossi, quando ha fatto il rogito il geometra Le dovrebbe aver consegnato, con il sigillo delle chiavi aperte davanti ai suoi occhi, una tessera che riporta lo stesso codice alfanumerico impresso sull’impugnatura della chiave, quella tessera l’ha conservata?”

Rossi: “Ricordo che c’era una scheda con le chiavi, ma non mi ha mai detto nessuno di conservarla ed ora temo di averla persa, potrei ugualmente duplicare le chiavi?”

Queste sono le problematiche affrontate nelle consulenze, situazioni che combinano differenti disattenzioni, ma soprattutto la mancanza di rimarcare l’importanza:

  1. di aprire la confezione con il sigillo di garanzia del cilindro europeo contenente almeno 3 chiavi e la Security Card e di farlo rigorosamente davanti agli occhi del cliente;
  2. di rimarcare la premura nel conservare la Security Card nella scatola cartonata del cilindro in modo di non rischiarne lo smarrimento;
  3. di divulgare il messaggio sull’importanza del controllo accessi ma anche della pericolosità della duplicazione chiavi fuori controllo qualora scadesse il brevetto di un cilindro e quindi della Security Card;
  4. un fatto gravissimo riscontrato anche da altri miei colleghi è la vendita di cilindri europei on line, venduti sottocosto, spesso provenienti da lotti acquistati da qualche ditta che ha fallito, dove la confezione del cilindro non è più l’originale bensì neutra, le chiavi sono nel sacchettino di nylon aperto dal sigillo di garanzia, il prezzo dei duplicati, lievitati di 2 o di 3 volte dal prezzo di listino, permette di far marginare dalla seconda vendita ed è dove si celano i reali guadagni del rivenditore.

L’articolo sarà presto espanso con nuovi contenuti, spero fin qui sia stato utile.

Richiedi una consulenza sulla

duplicazione delle tue chiavi con codice

oppure provvedi ad aggiornare il tuo cilindro di sicurezza,

valuteremo il tuo reale punteggio antieffrazione,

potrai ricevere velocemente la tua consulenza gratuita

Chat facile ed istantanea con Telegram o Whatsapp

344.1597391

348.8151975

 

Taggato , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi